GIOCHIAMO.

Distesi l’uno accanto
all’altra eravamo
e le mani l’uno sulla gamba
dell’altra posavamo.
Chiacchierio dei vicini
spiaggianti udivamo
ma noi il cielo
attenti guardavamo.
Con il naso all’insù
una nuvola cercavamo:
quella col profilo più bello
poi indicavamo.
E quando i nostri
indici allungavamo
Quella che forma ha?
noi ci chiedevamo.


AMIAMOCI

Teniamoci per mano
ogni dì, ogni sera:
non è mai vano.

Baciamoci le guance,
le labbra, il collo
che in quei momenti
possiamo sempre
perdere il controllo.

Guardiamoci negli occhi
mentre parliamo:
isolarci dal mondo
è una fortuna che solo
noi abbiamo.

Stringiamoci più forte
sui nostri cuori:
che questo sentimento
allontani i timori.

© LG. 633/1941

© Copyright testo 2015

Ogni Diritto riservato all'Autrice

the hearth logo