E' l'ora delle fate e della magia
nel notturno marino
della Terra mia.
Nel silenzio lunare
brillano in superficie
le gemme del nostro mare.
Raggi di cristallo fluttuano
agli incantati occhi
e attraversano il cuore
riempiendolo d'amore.
Perché ammirare solo l'oro
delle stelle in cielo,
quando di gioielli
il nostro mare
ne è colmo per davvero.
Mi inchino ai prodigi
di Madre Natura,
in questa notte di aprile,
al giungere della prima calura.

© LG. 633/1941

© Copyright testo 2016

Ogni Diritto riservato all'Autrice

Foto di Aldo Rizzo
Bioluminescenza, litoranea brindisina, 4 aprile 2016

 mare