SULLA STRADA DEL RITORNO

Sulla strada del ritorno
la memoria ascolta
una musica che non sento
e attende le parole che non leggo.
Mi fanno compagnia i pregi che odio di te,
il pugno nello stomaco,
un brandello dell'anima.
Sulla strada del ritorno
la comprensione abbandona
per sempre
i pensieri senza voce
e la solitudine di una vita che
non mi appartiene,
il balcone dove il mare si lascia guardare,
la tua realtà che nel profondo
mai riesco ad accettare.
Sulla strada del ritorno
mi calmano lo scorcio del castello
e i lampioni della mia città,
l'unica casa dove dimora
la mia genuina serenità.

© LG. 633/1941

© Copyright testo e foto 2016

Ogni Diritto riservato all'Autrice

Piazza Vittorio Emanuele II, Castello Normanno- Svevo, Mesagne (BR)
luna