destino

Un giorno

Posted on by Fabiana Agnello

Succede che tu guardi il mare ed arriva il caso in cravatta giocando tra le dita dello spazio e del tempo. Non ce l'ho con il mare, ma con la gioia raggiante e illusoria di una presenza. Le persone si perdono e si ritrovano tra le pagine di un libro mezzo aperto intitolato destino. Faccia a faccia in un ascensore, nello stesso supermercato e sull'aereo per Milano. Ci si guarda. E si sorride. Perché deve esserci un senso se siamo...
Continua...

Anni

Posted on by Fabiana Agnello

PICCOLO LUNGO AMORE. Provai un giorno a dimenticarti quando il mio cuore aveva imparato ad amarti. Quel tempo, certo, lo ricordo e provai a cercarlo in un altro accordo. Pronta io non ero eppure il mio corpo donai intero. Una mattina per caso ti incontrai, il destino è amaro, questo lo sai. Ci guardammo negli occhi, fanciulla più ero. Eppure pensarti ancora facevo per un giorno intero. Ma i sogni son così, impegnano ogni tanto il dì. Quel pomeriggio ancora...
Continua...