erato

In Vino Veritas

Posted on by Fabiana Agnello

DAL FINESTRINO ROTONDO DEL CALICE Un calice di negroamaro, per favore! Trabocco di sentimenti, commozioni feconde e disegni arditi. Annego in un pugilato di ragionamenti e aneddoti, e inizia l’apologia degli assenti. Presto! Chiamo l’amica della gioventù, beata ebbrezza senza vino! Le dedico “L’arte di perdere” della Bishop: riperdoniamoci un’altra volta e rimettiamo sopra una pietra in più. Un altro calice di negroamaro, per favore! Incontro una generazione vergine d’alcool: evoco nomignoli di antichi amanti,...
Continua...