salento

Radici

Posted on by Fabiana Agnello

Salento, Salento mio, sono fatte di mare le tue sillabe che scrivo. Possiedi la ricchezza dell’estate nella dolcezza del fico, nelle gote vermiglie di papaveri e sorrisi bianchi di margherite. Sei blu come le notti stellate che sanno di rugiada al mattino e poi grigio, ora azzurro e turchese, a volte pieno di lacrime sulla scogliera. Per le tue vie passeggiano il tempo e il tannino che stringe l’anima al cascare di aghi di abete sul tuo grembo...
Continua...